schloss weißenbrunn kultur: refugium

concorso 1º premio

per noi, il progetto è un processo che prende nuove strade e allo stesso tempo lavora con l’esistente, con il luogo, la tradizione e con i dettagli. il progetto si sviluppa intorno alle preesistenze, dentro e intorno al paesaggio. l´integrazione del costruito nella topografia esistente, la creazione di punti di riferimento, la definizione di allineamenti e il tentativo di generare un’unità tra l’esistente e il nuovo, in termini di paesaggio e di sviluppo urbano, sono i concetti chiave che guidano il processo architettonico. il posizionamento di nuovi volumi genera nuovi spazi aperti, nuove piazze e nuove prospettive verso l’interno e verso l’esterno, verso il paesaggio. la sala da concerto stessa, che risponde al contesto con la sua forma, con il suo movimento e il suo volume, reagisce alla struttura esistente e allo stesso tempo si mette in scena. reagisce alle altezze e ai prospetti, gioca con il posizionamento, si apre e contribuisce essa stessa alla nuova struttura d’insieme. con il castello stesso si crea un’interazione, una simbiosi, una mutua relazione.

 

kultur: refugium