emergere hotel pacherhof nuova cantina

dalla storica cantina del 1450, attraverso una scala e un tunnel, si raggiunge la nuova cantina di forma trapezoidale  al di sotto del terreno esistente. l`ampliamento è utilizzato per la produzione del vino. al suo interno la grana ruvida dell`intonaco delle pareti contrasta l`acciaio inossidabile dei serbatoi in un gioco di materialità e contrasti. nell’angolo più alto del lotto emerge una torre piramidale rivestita in pannelli di bronzo che sembra far parte del paesaggio contrastando le vette delle montagne. la torre ospita un ufficio e una sala degustazione al piano superiore mentre al piano inferiore avviene la raccolta del vino. l´ingresso alla cantina è segnalato da un muro in cemento che ha due funzione: da un lato serve a direzionare il visitatore verso il parcheggio, dall`altro accompagna la rampa che porta alla nuova cantina. nuovo e antico trovano adesso continuità: le botti di rovere e i serbatoi di acciaio, le antiche volte e le nuove forme dell`ampliamento trovano un punto di incontro in un viaggio nel tempo che va dalla tradizione all`innovazione.

hotel pacherhof nuova cantina