curve altimetriche collegamento cittá-montagna

con studio valdemarin, ing. otto papst, ing. johann röck, geoconsulting int.

vincitore del concorso europeo bandito dal comune di bressanone per la realizzazione di un collegamento città-montagna, il progetto propone una connessione diretta fra la città di bressanone e il monte plose tramite una funivia. il nuovo percorso permette di attraversare un lungo territorio, composto di tessuti urbani morfologici e funzionali tra loro molto diversi. si parte dal centro storico, per arrivare alla stazione ferroviaria, dove si intercettano i flussi dei turisti in arrivo, salendo poi verso la mezza montagna per giungere infine alla plose. il primo tratto, basato su un sistema di trasporto su binari, è previsto sotterraneo, per poi uscire, appena fuori dalle aree residenziali e salire verso il monte tramite un sistema a fune senza alcuna interruzione. il percorso è segnato da sei stazioni, pensate tutte diverse in base all’altitudine di ciascuna: scandole di legno e vetro per il paesaggio alpino, e scandole di calcestruzzo per il contesto urbano, in entrambi i casi, poste su una struttura statica di metallo. le coperture leggere sono inclinate secondo la direzione da indicare, verso la montagna o verso la città, a seconda della loro posizione. le stazioni sono pensate per essere dei piccoli landmark del territorio, in stretto dialogo con il paesaggio locale, per ciascuna di queste, ma anche nel loro insieme, come nuovi spazi sia per la città che per le comunità di montagna. a partire dal centro urbano, il nuovo sistema di collegamento permetterà di raggiungere la plose in soli undici minuti generando nuovi modi di vivere la città e la montagna. la fermata in località millan ospiterà, inoltre, una stazione degli autobus e un grande parcheggio, in modo da agevolare l’uso dei soli mezzi pubblici, un piccolo tassello in più verso l’obiettivo di vivere in una città senza auto e a emissioni zero.

collegamento cittá-montagna